martedì , 21 novembre 2017
Ultime News
Bioagrumi

Bioagrumi

Da un business plan all’Università della Calabria ad un’impresa concreta che opera sul mercato nazionale e su quello estero, Germania e USA in particolare. Artefice dell’uno e dell’altra è Massimo Pizzini fondatore nel 2000 di Bioagrumi a Trebisacce (Cs), la cittadina jonica che negli anni ’70 era rinomata per la coltivazione del cosiddetto ‘biondo di Trebisacce’, una varietà di arancia succosa e tardiva. Il territorio in cui si colloca l’azienda è quello che ha una straordinaria vocazione per l’agrumicoltura, la Piana di Sibari, e proprio di arance e clementine raccontano gli esordi di questa azienda partita veramente dal piccolo e cresciuta per la tenacia di un fondatore che ha fortemente creduto in un progetto nato dalla sua intuizione e messo su carta, in origine, insieme ad un compagno di studi.

Oggi Bioagrumi è una realtà affermata che operando su un vasto orizzonte tiene il passo alle richieste e alle sollecitazioni di un mercato esigente sul quale d’altronde ha orientato la sua mission . La qualità e la genuinità sembrano incarnarsi in questa eccellenza calabrese che sono le marmellate e le confetture realizzate con materie prime semplici, senza gli artefatti della grande industria, per una alimentazione sana, sicura e gustosa , che sa dare spazio alla fantasia ed ai sapori autentici di Calabria e della tradizione.

E forse non è un caso che Massimo Pizzini per cominciare abbia utilizzato la ricetta della marmellata di arance della mamma per poi andare avanti ed incrementare le referenze con altri frutti e gusti: arance rosse, arance e limoni, clementine, clementine piccante, clementine e liquirizia, limoni, kiwi, mele, liquirizia, cedri, bergamotti, albicocche, fichi, pesche, castagne, pere; insomma un arcobaleno di sapori e profumi che nascono da una materia prima tutta calabrese (eccetto le mele) a conferma della straordinaria e versatile vocazione della regione a ospitare diverse colture Solo frutta(82%) e zucchero questo è la composizione di marmellate e confetture a marchio Solefrutta di Bioagrumi, per una produzione che annovera ben 16 gusti di prodotto convenzionale e 8 di biologico.

Massimo Pizzini è uno di quegli imprenditori calabresi che sono attivissimi sul fronte della ricerca di nuovi mercati, esteri in particolare, una caratteristica che ha contrassegnato l’azienda sin da quando ha mosso i primi passi. Molte sono state (e continuano ad esserlo) le partecipazioni alle fiere di settore ed ai più grandi eventi del food in Italia e in Europa. Ma Pizzini è uno che crede anche nella sinergia, nella partnership, ed in passato alcuni rapporti commerciali con imprese locali sono stati positivi e favorevoli alla crescita della sua azienda, a riprova che le connessioni tra imprese vicine sono portatrici di benefici comuni.

(massimo ranieri)

EATALY - alti cibi