mercoledì , 26 luglio 2017
Ultime News

Archivio della categoria: Prodotti De. Co.

Abbonati ai Feed

Cosa sono i Prodotti De. Co.

La “Denominazione comunale” fu una intuizione del noto e compianto enogastronomo e giornalista Luigi Veronelli (1926-2004), che alla fine degli anni ’90 iniziò un nuovo percorso di valorizzazione e promozione di quelle produzioni di nicchia, esclusive di un comprensorio comunale, che non avrebbero potuto ottenre i blasonati marchi di tipicità (DOP, IGP, STG). Egli sosteneva durante gli infiniti incontri e ... Continua a leggere »

La Seta di Cortale

L’arte della tessitura a Cortale (CZ) è stata sempre presente: le donne di Cortale indossavano degli scialli in lino, cotone e in seta con disegni e colori molto particolari (derivanti da tinte naturali) e ben riconoscibili come ad esempio quelli a strisce, fino ai primi del ‘900. Il famoso glottologo ed antropologo tedesco Gerhard Rohlfs, nel 1924 ritraeva le donne ... Continua a leggere »

La Dolce Graffiòla e le Graffiolàre

La “graffiòla” è il dolce tradizionale cortalese le cui origini sono molto antiche. Gli anziani di Cortàle (CZ), ricordano che da bambini le graffiòle erano i dolci della festa e dei matrimoni: tra i dolciumi realizzati e offerti per l’occasione la graffiòla era quello preferito da tutti. Già negli anni ’30 le famiglie nobili incaricavano le anziane depositarie di quest’arte ... Continua a leggere »

I Fagioli di Cortale

La suggestiva cittadina di Cortale è posta tra le fiumare Pilla e Pesipa ad un’altezza di 400 m slm tra la Piana di Lamezia Terme e l’istmo catanzarese; le amene vallate con splendidi boschi di castagno e faggio che lasciano gradualmente il posto alle pinete, arrivano fino ad un’altitudine di 800 m slm. Grazie ad un terreno fresco, fertile e ... Continua a leggere »

L’Annona di Reggio Calabria

Il famoso “lungomare Falcomatà” di Reggio Calabria ospita numerose e pregiate piante mediterranee e tropicali anche di grandi dimensioni. Ma le essenze “esotiche” non riguardano solo il “più bel chilometro d’Italia” di dannunziana memoria ma anche l’entroterra reggino ed i comuni limitrofi. L’Annona (o Anona) ne è un rinomato esempio da diversi decenni, così come ancora ricordano gli anziani che ... Continua a leggere »

L’Arancia di San Giuseppe

Col termine “Arancia di San Giuseppe” si intendono le specifiche varietà Belladonna e Biondo tardivo di San Giuseppe (probabile mutazione del Belladonna) della specie di arancio (Citrus sinensis) coltivate e diffuse nel territorio comunale di Reggio Calabria tra le vallate delle fiumare Gallico e Catona ed in particolar modo nella frazione di Villa San Giuseppe da cui il nome dell’agrume. ... Continua a leggere »

Le Prugne di Terranova

Le tradizionali “prugne dei frati” Le tradizionali “Prugne di Terranova” a marchio De.C.O. (Denominazione Comunale di Origine) vengono coltivate nel comune di Terranova Sappo Minulio (RC). Esse vengono dette anche “prugne dei frati” (o “prùna dì fràti” in dialetto) poiché introdotte probabilmente sin dal ‘500 dai monaci benedettini celestini. Già nel 1691 Padre Giovanni Fiore da Cropani nella sua “Della ... Continua a leggere »

EATALY - alti cibi