martedì , 19 settembre 2017
Ultime News

Greco di bianco

Il Greco di Bianco è ritenuto il vino più antico d’Italia insieme al Moscato di Siracusa, ed è prodotto con una varietà di uva (aminea) coltivata dagli antichi coloni della Magna Grecia. La leggenda infatti vuole che il primo tralcio sia arrivato sulle coste calabre (a Bianco, appunto) nel VIII a. C. E’ un vino da dessert, prodotto tra Bianco e  il comune limitrofo di Casignana, sulla Costa dei gelsomini. Ottenuto con uve appassite al sole nel periodo compreso tra metà settembre e metà ottobre. In maniera ottimale, va consumato dopo cinque-otto anni dalla vendemmia, quando raggiunge una gradazione alcolica compresa tra i 14 ed i 16°C. Tra le caratteristiche fisiche: il colore giallo tendente al dorato, l’odore alcolico ed etereo, il sapore morbido, caldo, armonico con caratteristico retrogusto.

EATALY - alti cibi